Recupero Password
Allarme Covid, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, chiude tutte le scuole. Oggi nuovi record: 13 vittime per il secondo giorno consecutivo
Il presidente Michele Emiliano
28 ottobre 2020

BARI – Allarme Covid: il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha deciso di chiudere tutte le scuole di Puglia. Lo ha annunciato a Sky Tg24 durante la trasmissione "I numeri della Pandemia".
«Abbiamo dovuto prendere una decisione difficile, quella di sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado – ha detto il governatore -. Nelle scuole primarie abbiamo numeri pesantissimi, restano escluse dal provvedimento le scuole per l'infanzia, dove la frequenza non è obbligatoria».

Oggi si sono registrati nuovi record in Puglia: il numero dei tamponi 6437 e i nuovi positivi 772. 55 i nuovi ricoveri in ospedale e 8 in più nelle terapie intensive. 30 guariti e per il secondo giorno consecutivo 13 vittime.

Ora tutti passeranno alla didattica a distanza. Il nuovo provvedimento sarà comunicato all'Ufficio Scolastico regionale e al Governo.

Già ieri la federazione dei pediatri di famiglia aveva avanzato questa richiesta al presidente Emiliano e al suo assessore alla Sanità Pierluigi Lopalco, in un momento in cui il sistema per la richiesta di tamponi per i bambini che frequentano le scuole e che si assentano è praticamente in tilt.

Questa la situazione dettagliata in Puglia:
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì 28 ottobre 2020 in Puglia, sono stati registrati 6.437 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 772 casi positivi: 359 in provincia di Bari, 39 in provincia di Brindisi, 86 in provincia BAT, 117 in provincia di Foggia, 39 in provincia di Lecce, 127  in provincia di Taranto, 4 attribuiti a residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota.
Sono stati registrati 13 decessi: 3 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia Bat, 7 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto.
Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 537.592 test. 6.217 sono i pazienti guariti. 9.437 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 16.353, così suddivisi: 6.883 nella Provincia di Bari; 1.732 nella Provincia di Bat; 1.120 nella Provincia di Brindisi; 3.808 nella Provincia di Foggia; 1.173 nella Provincia di Lecce; 1.518 nella Provincia di Taranto; 118 attribuiti a residenti fuori regione. 1 caso di provincia di appartenenza non nota.
I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.
L’assessore alle Politiche della Salute, Pier Luigi Lopalco, ha dichiarato: “Il numero giornaliero dei casi in costante aumento delinea uno scenario preoccupante. Sebbene infatti molti di questi casi di positività si riferiscano a soggetti che non hanno particolari problemi di salute, una percentuale comunque consistente nei prossimi giorni dovrà avvalersi di cure mediche, aumentando ulteriormente la pressione sul sistema ospedaliero. Stiamo lavorando incessantemente su due fronti: per rafforzare le attività di contact tracing sul territorio e per preparare il sistema ospedaliero ad accogliere la progressiva ondata di casi. Ai cittadini rinnoviamo il nostro appello a limitare al minimo indispensabile ogni contatto sociale e di rispettare rigorosamente le norme di igiene”.

Una decisione inevitabile per evitare la diffusione del contagio. Occorre che tutti mettano la mascherina e mantengano le distanze di sicurezza. Chi non ha motivo urgente o indispensabile per uscire, deve restare a casa.

 © Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet