Recupero Password
Alga spirulina: proprietà, benefici e come assumerla
17 febbraio 2020

La ricerca di sostanze naturali con effetti benefici sulla salute è un processo continuo, che il più delle volte si avvale delle moderne ricerche mediche e del sapere tradizionale delle civiltà antiche. Un esempio lampante è l’alga spirulina, utilizzata da secoli per le sue numerose proprietà, oggi uno degli ingredienti principali per prodotti come gli integratori alimentari per il dimagrimento. Vediamo di cosa si tratta in particolare e quali sono i suoi utilizzi.

Le principali proprietà dell’alga spirulina

L’alga spirulina è una pianta piuttosto diffusa nelle zone tropicali, la quale fa parte della categoria delle alghe azzurre. Il particolare pigmento della spirulina è dovuto a un’elevata concentrazione di clorofilla, mentre il suo nome è dato dalla forma a spirale tipica di questa alga allo stato naturale. le sue proprietà sono note da centinaia di anni, infatti è utilizzata da secoli nella medicina naturale come rimedio per una serie di patologie e problematiche.

La spirulina vanta effetti benefici sul sistema nervoso, è un prezioso alleato contro l’osteoporosi ed è in grado di ridurre l’appetito. Quest’ultima proprietà è dovuta alla presenza della fenilalanina, un amminoacido essenziale che svolge una funzione di precursore ormonale, con effetti anche antidepressivi e analgesici. L’alga spirulina contiene inoltre quantità significative di vitamine A, B, D, K ed E, sali minerali come il ferro, acidi grassi essenziali e omega-3.

Come assumere l’alga spirulina

Al giorno d’oggi la spirulina è utilizzata soprattutto per la realizzazione di integratori alimentari per il dimagrimento, infatti si può trovare in diversi prodotti come questo integratore con Alga Spirulina recensito da Soluzione.online. Si tratta di un modo molto semplice per assumere l’alga e usufruire dei suoi effetti benefici, i quali oltre all’aiuto durante la perdita per peso sono una migliore salute dei capelli, una funzione di regolazione della tiroide e il contrasto dei radicali liberi, grazie agli antiossidanti presenti al suo interno.

Un altro modo di assumere la spirulina è acquistando la polvere dell’alga, una forma alternativa rispetto alle classiche compresse. In questo modo può essere aggiunta all’interno di bevande oppure sciolta in della semplice acqua, tuttavia è necessario calcolare con attenzione le dosi ed evitare qualsiasi tipo di abuso. In ogni caso è opportuno scegliere sempre prodotti di alta qualità, naturali e privi di sostanze pericolose e nocive per la salute, come coloranti, conservanti e additivi chimici, preferendo invece quelli provenienti da coltivazioni biologiche e certificate.

L’alga spirulina presenta un contento calorico davvero minimo, con un’azione energizzante e tonificante che fornisce un supporto importante quando si segue una dieta ipocalorica. L’assunzione di integratori richiede comunque il rispetto delle dosi consigliate, con una quantità che non dovrebbe mai eccedere i 10 grammi al giorno per evitare qualsiasi tipo di controindicazione. Per una maggiore sicurezza è fondamentale partire da una percentuale più bassa, intorno a 1 o 2 grammi al giorno, per abituare l’organismo e salire progressivamente ma senza superare mai le dosi indicate.

Le controindicazioni dell’alga spirulina

Nonostante sia una sostanza dalle numerose proprietà benefiche, la spirulina non è priva di alcune controindicazioni che compaiono quando si oltrepassano le quantità consigliate. Si tratta ad esempio di effetti collaterali come il vomito, la diarrea, il mal di testa e la nausea. Inoltre non è opportuna l’assunzione della spirulina da parte delle persone che soffrono di problemi alla tiroide, dai soggetti colpiti da malattie autoimmuni, dai bambini e da chi soffre di fenilchetonuria, a causa della presenza di elevate quantità di fenilalanina.

Perché la spirulina è considerata l’alimento del futuro?

Recenti studi hanno evidenziato alcuni aspetti estremamente positivi in merito all’alga spirulina, poiché è in grado di crescere in ambienti ostili e difficili, come acqua alcaline e laghi salati, oltre alle sue molteplici proprietà benefiche per la salute e l’organismo. Ciò ha fatto riflettere sull’importanza di questa alga nell’alimentazione, soprattutto per quanto riguarda alcune persone colpite da fenomeni di malnutrizione e carenza di sostanze come vitamine, sali minerali e antiossidanti.

Sebbene alcune istituzioni indichino che una dose da 10/15 grammi possa di fatto sostituire un pasto completo, in realtà la spirulina rappresenta soltanto un utile integratore alimentare, che può sopperire alla mancanza di alcuni nutrienti ma non sostituire completamente un’alimentazione sana ed equilibrata o un pasto a base di alimenti tradizionali. Tuttavia è da anni testata come supplemento per gli astronauti, da usare per i lunghi viaggi spaziali in quanto può essere facilmente coltivata in condizioni estreme. 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet