Recupero Password
Al via i lavori per la nuova pista di atletica a Molfetta
04 ottobre 2018

MOLFETTA – Sembra che dopo anni di pasticci dell’amministrazione comunale di centrodestra dell’ex sindaco Antonio Azzollini, che avevano costretto al blocco del cantiere per alcuni errori, sia la volta buona per la nuova pista di atletica leggera a Molfetta.

L’impianto è stato programmato e avviato in via Salvo D’Acquisto, nella Zona 167, su un’area delimitata dalla statale 16 bis, nelle vicinanze del parco di Mezzogiorno. Dopo le irregolarità precedenti, già con l’amministrazione di centrosinistra di Paola Natalicchio si era deciso di coinvolgere esperti del Coni ed ora il sindaco Tommaso Minervini ha completato l’iter tecnico-buocratico.

Soddisfatto Minervini per essere riuscito a portare a termine un’opera incompiuta che era rimasta abbandonata per anni ed aver riavviato i lavori.

La nuova pista di atletica è concepita per ospitare manifestazioni di livello internazionale. Sarà dotata di una pista a otto corsie e doppia linea di partenza; doppie pedane per il salto in lungo e triplo, per il lancio del peso, per il lancio del giavellotto, per il salto con l’asta per il salto in alto.

Ci saranno anche una pedana per il lancio del disco e martello, una pista coperta per il riscaldamento degli atleti, quattro torri faro per l’illuminazione e una tribuna coperta per quasi mille spettatori. La pista di atletica vera e propria sarà di “Classe A” secondo la normativa Fidal e di categoria II secondo le specifiche tecniche Iaaf, utilizzabile per le manifestazioni a carattere nazionale e internazionale.

Il progetto prevede la realizzazione di un blocco servizi su due livelli. Al piano terra saranno realizzati due ampi spogliatoi per atleti, due di più ridotte dimensioni per allenatori, due spogliatoi per giudici, un locale di pronto soccorso e per le visite mediche, sala stampa, magazzino, servizi igienici, locale per controlli anti-doping, segreteria, deposito delle attrezzature, una palestra di pre-allenamento e massaggi. Il piano interrato ospiterà invece una pista più piccola di preriscaldamento di circa 50 metri di lunghezza, una pedana di salto in lungo e triplo e annessi servizi. Le tribune sono state studiate in modo da garantire la visibilità degli spettatori da tutti i livelli di seduta.

L’impianto è stato studiato nel rispetto di tutte le normative di sicurezza vigenti nell’ambito degli impianti sportivi.

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet