Recupero Password
Affonda un motopesca nelle acque del porto di Molfetta
10 agosto 2018

MOLFETTA – Ha cominciato a imbarcare acqua e alla fine è affondato nel porto di Molfetta il peschereccio “Italia 90”.

E’ accaduto questa mattina poco dopo l’alba quando il motopesca ormeggiato tra la banchina Seminario e il Molo San Corrado ha cominciato ad inclinarsi dalla prua, segno evidente di una possibile falla a bordo.

Alla fine tutta l’imbarcazione, che era molto vecchia, è affondata. Non si conoscono le cause che possono aver provocato l’incidente, ma non è esclusa l’ipotesi di una cattiva tenuta del pressatrecce, il dispositivo che serve ad assicurare il passaggio stagno dell'asse portaelica attraverso lo scafo.

Di solito il pressatrecce di poppa deve trovarsi dentro una galleria stagna o in altro locale stagno separato dal compartimento dell'astuccio di uscita dell'asse portelica, di volume tale che, se allagato per perdite attraverso il pressatrecce, la linea limite non sia sommersa.

Qualcosa non ha funzionato e il risultato è stato l’affondamento del motopesca.

Sulla banchina, per recuperare l’“Italia 90” utilizzato per la piccola pesca, sono arrivati i Vigili del Fuoco e gli uomini della Capitaneria di porto che hanno provveduto, con le gru, a tirare in secco l’imbarcazione.

© Riproduzione riservata foto e testo

 

 

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2018
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727
powered by PC Planet