Recupero Password
A Molfetta il sindaco promette opere pubbliche per 80 milioni di euro
Il sindaco Tommaso Minervini
26 marzo 2019

MOLFETTA – Sempre più cantiere perenne Molfetta per le opere pubbliche. L’amministrazione comunale di destracentro annuncia che «Nei prossimi tre anni sono previsti interventi con un impegno finanziario per oltre 80 milioni di euro. E’ precisato nel Piano triennale delle opere pubbliche, approvato qualche giorno fa dalla maggioranza in Consiglio comunale. Si tratta di interventi importanti, in larghissima misura già finanziati, destinati a dare un volto nuovo a Molfetta. Molti degli interventi sono già in corso. Altri sono ai nastri di partenza».

«Molfetta – spiega l’assessore ai lavori pubblici, Mariano Caputo - si appresta a vivere la sua primavera con la realizzazione di opere pubbliche destinate a migliorare la qualità della vita di quanti la vivono. I lavori sono già in corso in Piazza Aldo Moro, a Torrione Passari, in Via Macina e Palazzo Tattoli, nella città vecchia. Lavori in corso anche sulla scalinata delle “monacelle”, ma anche nella biblioteca comunale, in piazza Luxemburg e, dopo anni di fermo, nella nuova pista di atletica. In questi giorni saranno avviati i lavori per la realizzazione delle piste ciclabili e della velostazione, i lavori per riqualificare piazza Principe di Napoli, quelli per la realizzazione della rotatoria di Via Ruvo (una delle sette in cantiere), in piazza delle Erbe. Sono prossimi all’apertura al pubblico il Centro antiviolenza (la cui gestione è stata già affidata) e il Palazzo della musica. Comprendo il senso di frustrazione di chi ci ha preceduto, ma tutti dovranno farsene una ragione. Andremo avanti».

 E presto, entro l’estate, partiranno i lavori per il rifacimento delle strade e del basolato e giungeranno a conclusione gli iter per la realizzazione dei lavori agli edifici scolastici, alle altre rotatorie, al mercato ittico all’ingrosso, solo per citarne alcuni.

«In questi decenni – sottolinea il sindaco, Tommaso Minervini -  è mancata una visione strategica della città. Ripensare le città in una prospettiva di lungo periodo significa cambiare il sistema dei trasporti, creare nuovi spazi pensati per cittadini, ripensare quelli già esistenti. Significa guardare al futuro senza dimenticare il presente ma in una visione complessiva senza ragionare a comparti stagni.

A Molfetta – conclude il primo cittadino - sono in atto importanti trasformazioni che riguardano la vita quotidiana della comunità che è ad un passo da un significativo rinnovamento culturale, economico, sociale ed ambientale».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet