Recupero Password
A Molfetta arriva il giapponese che pulisce le vie di Napoli: Capodanno con “Take” raccogliendo i rifiuti
29 dicembre 2018

MOLFETTA - Lo studente giapponese balzato agli onori della cronaca per il suo impegno nella pulizia del centro storico di Napoli dalla cicche di sigarette sarà a Molfetta il 1° gennaio. Il 20enne Takehito Nagao e i suoi amici, chiamati i “Pescatori di sogni”, si raduneranno alle 11.30 in piazza Aldo Moro per iniziare il 2019 raccogliendo mozziconi di sigaretta e altri rifiuti lasciati in strada. All’iniziativa del gruppo informale potrà unirsi chiunque, basterà munirsi di un paio di guanti o di una pinza da barbecue e di una busta. E solo dopo aver pulito le strade del centro ci si concederà tutti insieme un altro brindisi per il nuovo anno.

«Sono giapponese sono qui per studio».
«E cosa stai facendo?».
«Sto togliendo le cicche perché Napoli non merita di esser sporca… a me piace Napoli allora quando vedo la spazzatura non mi piace… e per questo ho iniziato questa cosa».

Con una risposta semplice finita su Facebook e visualizzata da migliaia di persone, Take è diventato un simbolo, attirando le attenzioni dei media e dell’opinione pubblica.

«Siamo felici – afferma Tommaso Minervini, sindaco di Molfetta – della presenza di Take nella nostra città a Capodanno. Un suo amico molfettese gli ha parlato della nostra città e lui non vede l’ora di visitarla. Questa è una nota di alta civiltà e rispetto verso il prossimo, un messaggio straordinario di un ragazzo giapponese innamorato dell’Italia: se si preoccupa lui, che viene da lontano, del nostro Paese perché non dovremmo farlo noi? Io sarò accanto a lui e mi auguro che tanti molfettesi si uniscano ai “Pescatori di sogni”».

«Avevo detto qualche giorno fa – conclude il primo cittadino ­–­­­ che il 2019 sarebbe stato un anno decisivo nel contrasto alle sacche di inciviltà che persistono nella nostra città. Dobbiamo avviare una rivoluzione culturale sul tema dei rifiuti e del rispetto dell’ambiente, partendo innanzitutto dalle scuole. Ringrazio a nome di tutta la città Take perché grazie al suo impegno inizieremo l’anno nel migliore dei modi».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Caro Sindaco, scelgo questo sito per tentare di ''comunicare'' con te. Prima di tutto desidero augurarti un Buon Anno 2019. L''iniziativa del giovane Takehito è straordinaria, quasi ''stellare'' per noi. Ti ringrazio per l''invito a partecipare - non so se ci sarò. Però vorrei dire: quanto tempo passerà prima che le cose ...ridiventino normali per la nostra Città? Servirà (me lo auguro come auspicio per il nuovo anno) un esempio esemplare come questo, per indurre coloro che non capiscono che la Città non è solo la nostra CITTA'', ma è la nostra casa, per far loro (noi) modificare le loro (nostre) insane abitudini? Vedremo un miglioramento sulla presenza feci degli animali domestici che vengono rilasciate dai padroni delle bestiole? A proposito, mi è capitato di leggere sulla stampa cartacea che a Bari sono entrati in funzione gli "scooters aspira feci" (canine)! Buono ultimi!!! Noi siamo più all''avanguardia: li abbiamo fatti entrare in finzione qualche anno fa! Ricordi? Ti chiedo allora, che fine hanno fatto i marchingegni? Ci costarono, se non ricordo male, qualche migliaio di Euro! Sono forse stati ''modificati'' in scooter da passeggio? Ultimamente ho visto un po'' più di attività nel campo della repressione delle infrazioni stradali: vigili più attivi. Anche questo sembra un buon auspicio per il nuovo anno; speriamo che non sia solo il solito fuoco di paglia, l''"ammuina" di borbonica memoria. Che dire di più, per non annoiarti ulteriormente. Solo buon anno, un po'' meno retorica ed un po'' più concretezza nell''affrontare anche e soprattutto i problemi minimi, sono forse quelli più appariscenti e che danno la cifra dell''efficacia dell''azione di governo. Grazie per l''attenzione.
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet