Recupero Password
25 aprile: La partecipazione “silenziosa” delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma a Molfetta
25 aprile 2020

MOLFETTA - Da diversi decenni, a Molfetta, le Associazioni Combattentistiche (Ass. Naz. Mutilati e Invalidi Guerra, Ass. Naz. Combattenti e Reduci, Istituto del Nastro Azzurro) e le Associazioni d'Arma (Ass. Naz. Carabinieri, Ass. Naz. Finanzieri d’Italia, Ass. Naz. Mariani d’Italia,), unitamente all’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia ed all’Ass. Eredi della Storia (benemerita dell’Istituto del Nastro Azzurro), prendono parte attivamente alle cerimonie commemorative istituzionali.

Quest’anno, tuttavia, per la prima volta da quando fu istituita la festa del 25 Aprile, le nostre associazioni non potranno celebrare solennemente la ricorrenza della Liberazione. Come sempre accade, avremmo onorato i principi di Libertà e Democrazia che la storica ricorrenza porta con sé, da quando, 75 anni fa, il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI) proclamò l’insurrezione in tutti i territori ancora occupati.

Stiamo combattendo una “guerra” contro il nemico invisibile del Covid-19 che oggi, come allora, ha privato gli italiani della loro libertà, ed è giusto fare la nostra parte, rimanendo a casa e contribuendo all’azione degli operatori sanitari che lottano per salvare vite umane.

Rimane, però, irrinunciabile il doveroso ricordo dei tanti italiani che, seppure di diversa formazione culturale ed ideologica, ma accomunati da un ideale di libertà, contribuirono – anche con la propria vita – alla formazione della coscienza democratica nel nostro Paese.

Il prossimo 25 aprile, pertanto, accogliendo l’invito rivolto dal Presidente Nazionale della Confederazione delle Associazioni Combattentistiche e Partigiane, condivideremo un gesto simbolico, ma di grande significato, sventolando il Tricolore alle 15 in punto, ciascuno dalla propria abitazione, in un intimo e silenzioso senso di attaccamento ai valori ispiratori del 25 aprile e delle nostre Istituzioni Democratiche. Sostituiremo questo gesto silenzioso alla nostra consueta viva e sentita partecipazione; quella partecipazione (a tutte le cerimonie istituzionali, nessuna esclusa) per la quale mai abbiamo preteso - né mai lo pretenderemo - un “ringraziamento”, consci che sia preciso dovere di associazioni come le nostre, oltre che di ogni cittadino, onorare chi ci ha donato anni di Pace, Democrazia e Libertà.

Le nostre associazioni sono da sempre - e non da qualche mese - impegnate sul TERRITORIO DI MOLFETTA nel rimarcare i valori di libertà e democrazia, in quanto storicamente radicate in esso, con sedi ben visibili e riconoscibili, aperte a tutti e spesso meta di visite e ricerche, sia scolastiche sia di privati cittadini in cerca di notizie ed approfondimenti sui propri familiari impegnati al fronte nel periodo bellico.

Negli anni, oltre ad assicurare la partecipazione ai cortei ed alle celebrazioni istituzionali, abbiamo organizzato convegni e mostre ispirate al tema della Resistenza, come quello su Cap. Manfredi Azzarita, nostro concittadino morto nelle Fosse Ardeatine per mano dei nazisti. A lui dedicammo un convegno, durante il quale i compianti Nunzio Fiorentini e Michele Spadavecchia tracciarono i contorni di quei tragici eventi. E sempre alla memoria di Cap. Azzarita ed alla Resistenza è stato rivolto un momento di riflessione quando, lo scorso ottobre 2019, i soci dell’ANMIG Sez. Molfetta e dell’Ass. Eredi della Storia si sono recati a Roma, in pellegrinaggio alle Fosse Ardeatine ed al Museo Storico della Liberazione.

Segni concreti del nostro impegno, che mai potrà venir meno, forti del senso di attaccamento ai valori costituzionali del nostro Paese e certi che un “futuro migliore” non possa prescindere dalla Memoria condivisa, scevra da condizionamenti.

Le Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Molfetta

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2020
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet