Recupero Password
Assenteismo e peculato, terremoto all’ospedale di Molfetta: 30 indagati, 13 arresti, anche qualche nome eccellente
08 luglio 2019

 MOLFETTA – Blitz della Guardia di Finanza di Molfetta questa mattina nei confronti di alcuni dipendenti dell’Ospedale di Molfetta: 30 indagati, ma si parla anche di 13 arresti, uno con obbligo di dimora.

Fra le persone coinvolte non mancherebbe qualche personaggio eccellente tra dirigenti medici, personale paramedico, impiegati amministrativi, tecnici manutentori nonché un soggetto esterno all’Azienda Sanitaria Locale.

L’accusa è di truffa per assenteismo per un sistema di solidarietà fraudolenta che permetteva una specie di mutuo soccorso nel timbrare il cartellino del collega, permettendogli di assentarsi durante l’orario di servizio all’Ospedale Don Tonino Bello.

I reati contestati, a vario titolo, sono truffa aggravata ai danni di Ente Pubblico, Falsità ideologica commessa da Pubblico Ufficiale, Abuso d’ufficio e Peculato.

Questa mattina è stata annunciata una conferenza stampa alla Procura della Repubblica di Trani.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2019
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet